Milan, Mersseman su Pato: “Non so a che santo votarmi”

E’ preoccupato il dottore Jean Pierre Mersseman, coordinatore sanitario del Milan e creatore di MilanLab, dopo l’ennesimo infortunio muscolare di Alexandre Pato. Tanto da parlare di stagione finita per il brasiliano e di problemi ormai cronici per i muscoli del giocatore.

“La stagione di Pato è finita. Quando sarà guarito da questo infortunio però saremo ancora punto e a capo perché non riusciamo a capire i motivi di questi frequenti stop. Negli ultimi due anni Pato è stato considerato clinicamente guarito per ben 13 volte e ogni volta si è nuovamente bloccato per problemi muscolari. – spiega Mersseman come riporta Sportmediaset.itNon so più a che santo votarmi per capire cosa succede. E non dico questo per non prendermi le mie responsabilità. Me le assumo, anche se non so quali siano. In tre settimane non sono riuscito a risolvere un problema che dura da due anni. Quando ho visto in tv che Pato si faceva male, mi sono sentito male anche io e non sono riuscito a chiudere occhio perché non mi aspettavo che potesse succedere nuovamente”.

Ora Pato rischia anche un pesante contraccolpo psicologico che potrebbe ulteriormente frenare il suo recupero fisico e non farlo più scendere in campo con la giusta serenità per giocare. Un problema in più che al Milan dovranno fronteggiare con pazienza se non vorranno dover rinunciare presto a un gioiello di appena 22 anni come il brasiliano, che fra un infortunio e l’altro ha mostrato di poter ambire al podio dei migliori attaccanti mondiali.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.