Roma, Juan rispetterà il contratto. Gerbino: “Si trova bene nella capitale”

Il mese trascorso lontano dai campi di gioco e compagni di squadra, tra fisioterapia e lavoro differenziato, ha avuto un solo effetto: far crescere, in Juan, la voglia di tornare a giocare. Il difensore brasiliano vuole bruciare le tappe ed aiutare la Roma ad agguantare il terzo posto in classifica che, a fine stagione, vorrebbe dire Champions League. Il suo procuratore, Michele Gerbino, ha dichiarato: “Il mio assistito sta pensando di rispettare il contratto che lo lega alla società fino al termine della prossima stagione. Ha parlato con la sua famiglia, la quale si trova bene nella capitale, ed in più non vuole permettere che il suo ultimo ricordo legato alla maglia giallorossa sia la sconfitta nel derby di ritorno, con tanto di insulti razzisti da parte dei tifosi laziali – spiega l’agente di Juan – A gennaio ha considerato la possibilità d’andare a giocare altrove, ma ora pensa solo a recuperare dall’infortunio per rientrare in campo prima della fine della stagione”.

Insomma, con il rientro di Nicolas Burdisso, tornerebbero a disposizione, per Luis Enrique, due importantissime pedine della retroguardia.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it