Catania, Lodi rapinato da malviventi armati

Brutta esperienza per il centrocampista del Catania, Francesco Lodi, rapinato di denaro e accessori preziosi da dei delinquenti armati di pistola.

Come riporta il quotidiano Il Mattino, il giocatore rossazzurro lunedì scorso si trovava a Frattamaggiore, sua città natale, per trascorrere del tempo in famiglia dopo che il tecnico Montella aveva dato a tutta la squadra una giornata libera, in seguito al match contro il Napoli.

Lodi era in scooter con il fratello Salvatore quando all’improvviso sono stati accerchiati da quattro malviventi che li hanno costretti a fermarsi. Minacciati con una pistola puntata, a Lodi sono stati sottratti un Rolex del valore di quindicimila euro, più cinquemila euro in contanti, oggetti d’oro e carte di credito, mentre al fratello del calciatore è stato portato via il motoveicolo e dei  braccialetti d’oro.

Gli aggressori erano tutti coperti da caschi e passamontagna, ma pare che la polizia sia già sulle loro tracce.

 

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.