Chiellini accende il fuoco: ” E’ sempre l’Inter la nostra grande rivale”

Sicuramente il peso mediatico di questo Juventus-Inter è meno opprimente degli anni scorsi. Demerito dell’Inter, alla fine d’un’era in cui era ormai abituata a guardare i bianconeri dall’alto in basso, merito della Juve, sopra i nerazzurri di un’eternità e, evidentemente, conseguenza di una classifica che pone per le due squadre diversi obiettivi, diverse rivali.

Ma Juventus-Inter rimane sempre e comunque, per tifosi, dirigenze e giocatori, LA PARTITA dell’anno. E Giorgio Chiellini, giocatore figlio dell’era bianconera post-misfatti di Calciopoli, non ha nascosto i significati che si celano dietro questa sfida al veleno: “Meno tensione? No, la nostra grande rivale restano sempre i nerazzurri.C’è meno pressione mediatica però nello spogliatoio questa partita ha un significato particolare. L’obiettivo della Juve è vincere come hanno fatto loro negli ultimi anni e spero che quest’anno sia solo la prima pietra“.

La sfida alla grande rivale è cominciata o, se preferite, continua ogni giorno, ogni istante, ogni domenica. Juventus-Inter, Inter-Juventus sarà una battaglia, come sempre e Giorgio Chiellini, juventino nell’anima, andrà in campo con la fame di chi vuole sostituire i rivali odiati ad alzare trofei per anni e a guardare i colori avversari, finalmente, dall’alto in basso.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.