Real Madrid: Ecco un’isola da un miliardo

Il Real Madrid, per bocca del presidente Florentino Perez, ha annunciato la costruzione di un’isola artificiale negli Emirati Arabi sulla quale verrà costruito un resort e un parco tematico tutto marchiato Real Madrid. Un’iniziativa che servirà ad espandere il marchio del club in tutto il mondo e specialmente in Medio Oriente e Asia e a rendere ancor più floride le casse societarie.
Il progetto esposto da Florentino Perez ieri pomeriggio al Santiago Bernabeu comprende oltre la costruzione di un’isola artificiale a Ras Al Kahimah, uno degli emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti, un resort di lusso, un museo della squadra, un parco a tema, numerosi impianti sportivo, un porto turistico oltre ad alberghi e case indipendenti e uno stadio che si aprirà sul un mare a forma di mezza luna. La struttura, che sarà completata nel 2015, costerà circa 1 miliardo di dollari (760 milioni di euro).

 
“Vogliamo trasmettere a tutti gli ospiti cosa vuol dire far parte della miglior squadra nella storia del calcio e rendere questo club eterno e universale. Quest’opera potrà ospitare milioni di persone durante l’anno, che cercano uno svago di qualità. – ha detto il presidente Perez – Inoltre rappresenta un passo importante per ampliare la conoscenza del nostro marchio in Medio Oriente e in Asia”.

 
Un progetto ambizioso e unico, fin ora, da parte di un club che vuole contrastare non solo sul campo lo strapotere del Barcellona che grazie a Messi e al gioco spumeggiante di Guardiola sta erodendo una bella fetta di mercato al Real Madrid in giro per il mondo.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.