Copa Libertadores, il punto sulla settimana: nemmeno la tempesta ferma il Santos, 2-0 al Juan Aurich! Vittoria al fotofinish per il Velez, bene anche Vasco e Corinthians

Classifiche dei gironi, calendario, risultati e marcatori della settima settimana di Copa Libertadores.

Entra nel vivo la Copa Libertadores con le prime partite di ritorno della fase a gironi andate in scena in settimana: giocati ben 8 incontri del quarto turno che si completerà tra sette giorni. Continua il momento d’oro delle squadre brasiliane: dei quattro club che sono scesi in campo ben tre han portato a casa la posta piena con solo l’Internacional ad accontentarsi del pareggio, comunque ottimo considerata la difficile trasferta. Bene anche le argentine, con due vittorie e un pareggio, mentre tra le altre squadre in campo gli unici a potersi dire soddisfatti sono i boliviani del Bolivar.

Ma entriamo nel dettaglio: non basta la tormenta che ha coinvolto il Pacaembu di Santos a fermare Neymar e compagni. Il Peixe infatti, pur in una partita con condizioni meteo proibitive per un grosso nubifragio che ha causato anche un guasto elettrico e ritardato l’inizio della ripresa di ben 40 minuti, continua la sua marcia ottenendo il terzo successo consecutivo e la leadership solitaria del gruppo 1. A fare le spese della “tempesta” Santista i peruviani dello Juan Aurich, sconfitti 2-0 e ormai matematicamente ultimi: protagonista della serata – neanche a dirlo – Neymar, autore del gol del raddoppio del team brasiliano; di Edu Dracena la rete dell’iniziale vantaggio del Santos.

Nell’altra sfida del girone 1 l’Internacional, come detto, ottiene un punto importante in Bolivia contro The Strongest: ai 3600 metri di La Paz i padroni di casa, più abituati all’altitudine, vanno in vantaggio a inizio ripresa con Ramallo ma si vedono raggiungere negli ultimi minuti da Gilberto, per l’1-1 finale. In classifica le due squadre restano appaiate al secondo posto a quota 7, con la squadra di Porto Alegre che però ha dalla sua una miglior differenza rete.

Va meglio all’altra squadrea boliviana presente in Libertadores: il Bolivar, infatti, vince in casa per 2-1 contro i colombiani del Junior e, in attesa del derby cileno tra Universidad Católica e Unión Española in scena la prossima settimana, raggiunge quest’ultimi in testa alla classifca. Vittorie casalinghe importanti anche per le altre due brasiliane in campo: il Vasco batte i paraguaiani del Libertad per 2-0 (in rete l’ex del Lione Juninho Pernambucano) e li raggiunge in testa al gruppo 5, con sette punti; il Corinthians, grazie a una rete di Danilo, sconfigge il Cruz Azul per 1-0 e lo scavalca appropriandosi del primo posto del gruppo 6 con otto punti, uno in più dei messicani.

Settimana amara invece per le squadre ecuadoriane: nel doppio confronto contro team argentini a festeggiare sono solo quest’ultimi grazie alle vittorie del Lanús (2-0 esterno contro l’Emelec) e del Vélez Sársfield (1-0 casalingo contro il Deportivo Quito). I tre punti conquistati permettono ai primi di poter osservare lo scontro tra Olimpia-Flamengo dal primo posto in classifica del proprio girone mentre consentono al club di Buenos Aires di portarsi a nove punti e allungare il distacco sulle seconde.

Chiudiamo con il gruppo 8 e il pareggio pieno di gol ed emozioni tra i colombiani dell’Atlético Nacional e gli argentini del Godoy Cruz. A Medellin, in Colombia, finisce 2-2, con la doppietta di Mosquera inframezzata dalle reti di Curbelo e Castillón per gli ospiti. Prima del triplice fischio dell’arbitro anche due cartellini rossi, entrambi inflitti ai giocatori della squadra argentina che terminerà la partita in 9 contro 11. Un pareggio comunque positivo per entrambe le formazioni che si mantengono ai primi due posti del proprio raggruppamento.

(NB: tutti gli orari fanno riferimento all’ora italiana di inizio, non a quella locale)

Bolivar-Junior 2-1
The Strongest-Internacional 1-1

 

 

 

 

 

 

GRUPPO 1

The Strongest-Internacional 1-1
46′ Ramallo (TS), 88′ Gilberto (I)

Santos-Juan Aurich 2-0
15′ Edu Dracena (S), 58′ Neymar (S)

GRUPPO 2

Emelec-Lanús 0-2
5′ Regueiro (L), 87′ Regueiro (L)

29/03/2012, ore 02:00Olimpia-Flamengo

Copa Libertadores – Classifica gruppi 1 – 2 – 3 – 4
Pos.Gruppo 1PartitePunti|Pos.Gruppo 2PartitePunti
1Santos (BRA)49|1Lanús (ARG)47
2Internacional (BRA)47|2Flamengo (BRA)35
3The Strongest (BOL)47|3Olimpia (PAR)34
4Juan Aurich (PER)40|4Emelec (ECU)43
Pos.Gruppo 3PartitePunti|Pos.Gruppo 4PartitePunti
1Unión Española (CHI)37|1Fluminense (BRA)39
2Bolivar (BOL)47|2Boca Juniors (ARG)34
3Univ. Católica (CHI)33|3Arsenal d. S. (ARG)33
4Junior (COL)41|4Zamora (VEN)31

GRUPPO 3

Bolivar-Junior 2-1
30′ Álvarez (B), 39′ Campos (B), 67′ Ruíz (J)

29/03/2012, ore 02:00Universidad Católica-Unión Española

GRUPPO 4

29/03/2012, ore 23:45Boca Juniors-Arsenal de Sarandí

30/03/2012, ore 02:00Zamora-Fluminense

Corinthians-Cruz Azul 1-0
Vasco-Libertad 2-0

 

 

 

 

GRUPPO 5

Vasco-Libertad 2-0
52′ Juninho Pernambucano (V), 61′ Alecsandro (V)

27/03/2012, ore 23:15Nacional-Alianza Lima

GRUPPO 6

Corinthians-Cruz Azul 1-0
35′ Danilo (Co) – Espulso al 71′ Pinto (CA)

28/03/2012, ore 00:00Deportivo Táchira-Nacional

Copa Libertadores – Classifica gruppi 5 – 6 – 7 – 8
Pos.Gruppo 5PartitePunti|Pos.Gruppo 6PartitePunti
1Libertad (PAR)47|1Corinthians (BRA)48
2Vasco (BRA)47|2Cruz Azul (MEX)47
3Nacional (URU)33|3Nacional (PAR)33
4Alianza Lima (PER)33|4Deport. Táchira (VEN)31
Pos.Gruppo 7PartitePunti|Pos.Gruppo 8PartitePunti
1Vélez Sársfield (ARG)49|1Atlét. Nacional (COL)48
2Deportivo Quito (ECU)44|2Godoy Cruz (ARG)45
3Chivas Guadalajara (MEX)34|3Univ. de Chile (CHI)34
4Defensor Sport. (URU)33|4Peñarol (URU)31

GRUPPO 7

Vélez Sársfield-Deportivo Quito 1-0
89′ Martínez (VS)

28/03/2012, ore 22:45Defensor Sporting-Chivas Guadalajara

GRUPPO 8

Atlético Nacional-Godoy Cruz 2-2
2′ Mosquera (AN), 23′ Curbelo (GC), 34′ Castillón (GC), 61′ Mosquera (AN) – Espulsi al 57′ Pumpido (GC) e al 90+1′ Sigali (GC)

28/03/2012, ore 01:30Universidad de Chile-Peñarol

Atlético Nacional-Godoy Cruz 2-2
Vélez Sársfield-Deportivo Quito 1-0

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi
Nato a Porto San Giorgio nel 1983. Perito informatico all’ITIS di Fermo ed ex arbitro FIGC. Polemico per natura e critico per vocazione: esperienza nel giornalismo, “in progress”; passione per lo sport, tanta. Email: fdscafa@mondosportivo.it