Gebrselassie: “Corro per non diventare grasso come Ronaldo”

Nuovo attacco sulla forma fisica di Ronaldo. Le rotondità dell’ex “Fenomeno” di Barcellona, Inter e Real Madrid, ingrassato in maniera evidente dopo il suo addio al calcio giocato, sono state prese come termine di paragone da un altro numero uno dello sport mondiale, il fantastico atleta etiope Haile Gebrselassie, già oro olimpico nei 10ooo metri piani alle Olimpiadi di Atlanta e Sidney.

Il corridore africano, quattro volte campione mondiale, ha dichiarato che non parteciperà alla maratona olimpica di Londra di questa estate, ma che continuerà comunque a correre per mantenere allenato il suo fisico. Lo stimolo gli sarebbe venuto proprio vedendo in televisione il brasiliano Ronaldo, evidentemente appesantito dopo aver appeso le scarpette al chiodo: “Ho visto Ronaldo in tv, è diventato un ciccione. Non vorrei mai diventare così, per questo continuo a correre“, ha dichiarato Gebrselassie in un’intervista concessa al tedesco “Frankfurter Allgemeine”.

Sulla decisione di rinunciare alla gara londinese, l’etiope aggiunge: “La gente non capisce il mio modo di pensare, io continuo a correre perché ho bisogno di gareggiare. Il mio corpo ha bisogno di sudare, ma serve un vero obiettivo da inseguire. Non posso correre solo perché devo trovare qualcosa da fare. Non ho più 25 anni, ma sono ancora qui. Voglio dimostrare che tra la mia età e quella dei più giovani non c’è una gran differenza”.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.