La Juventus chiude per il Pirlo del futuro

Si sa, la Juventus è sempre attenta ai nuovi talenti italiani. La stagione in corso sta per volgere al termine e di conseguenza diventa fondamentale iniziare a preparare il prossimo anno che vedrà la Vecchia Signora di nuovo quasi sicuramente protagonista in Europa.

Uno dei giovani che più si sta mettendo in mostra è Marco Verratti, centrocampista del Pescara classe ‘92, vent’anni a novembre: altezza 165 cm. Insomma un piccoletto che con la palle ci sa fare, eccome. Protagonista di un campionato scintillante con gli abruzzesi in Serie B è entrato nel mirino di molte big italiane e non solo. La Juventus è sembrata subito in vantaggio rispetto a tutte le altre società e, dopo le numerose indiscrezioni sul futuro del giovane mediano dai piedi buoni, già considerato l’erede di Pirlo, ora l’affare sembra davvero praticamente definito.

La formula è quella della comproprietà: al Pescara andranno 3,5 milioni di euro e giocatore dall’anno prossimo alla corte di Antonio Conte. Di Campli, procuratore del gioiellino pescarese, cerca di allentare la pressione sul ragazzo, impegnato in un finale di campionato intensissimo con il Pescara in testa alla classifica della serie cadetta a 12 giornate dal termine: “Non c’e’ nulla di vero sulle voci che vorrebbero Marco Verratti gia’ della Juventus” afferma, continuando poi: “Capisco che Marco sia un giovane interessante e venga spesso associato a diverse squadre, ma al momento il giocatore resta a Pescara“. Ma la conclusione della trattativa sembra ormai in dirittura d’arrivo e sono molti gli esperti che vedono Verratti in maglia bianconera nella prossima stagione.

 

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.