Alibec scaricato dal Mechelen per cattiva condotta

L’attaccante Denis Alibec, di proprietà dell’Inter, è stato scaricato dal club belga del Mechelen per cattiva condotta e si prepara a fare ritorno alla basa. Lo ha annunciato il presidente del club, che però non ha svelato le malefatte del giocatore.

“Il contratto di Denis Alibec è stato risolto con effetto immediato. – si è limitato ad annunciare Johan TimmermansSono accaduti fatti che non potevano essere tollerati dal club, ma che non riveleremo nei dettagli”.

Il romeno, che ha collezionato 10 presenze e appena un gol in Belgio, si era reso già in passato protagonista di alcuni episodi sopra le righe, legati al suo modo di guidare non propriamente prudente. Alibec ha infatti collezionato diverse multe per divieto di sosta e eccesso di velocità presentandosi spesso agli allenamento con la macchina piena di ammaccature dovute ad una guida particolarmente spericolata.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.