Palermo, quanti rimpianti per Zamparini

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha ammesso di rimpiangere il tecnico del Bologna Stefano Pioli, esonerato prima dell’inizio della stagione dopo i rovesci in Europa League, e rimpiazzato prima da Mangia e poi da Mutti.

“Mi sto mangiando il secondo testicolo, il primo me lo sono già mangiato. – ha detto a ‘Radio Rai’ Zamparini parlando poi del resto della stagione – Mutti è una brava persona e resterà fino a fine stagione a Palermo, però sono preoccupato per la situazione psicologica della squadra. L’arbitraggio di Siena ci ha distrutto, massacrato e ancora fatichiamo a rialzarci dopo quella batosta. Voglio arrivare in fretta a 40 punti e dare spazio ai giovani che abbiamo in rosa per poterli valutare in vista della prossima stagione”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.