David Moyes sulle orme di Sir Alex: 10 anni di carriera sulla panchina dell’Everton

Ma non è che i manager scozzesi hanno, forse, una marcia in più? Facile menzionare Sir Alex Ferguson, storico tecnico del Manchester United, ma quest’oggi le attenzioni sono tutte per l’allenatore dell’Everton, David Moyes, altro coach scozzese che continua a fare la storia dei Toffees nel massimo campionato inglese.

Il tecnico 49enne, originario di Glasgow, questo weekend raggiungerà un importante traguardo sulla panchina del team di Liverpool. Il “Goodison Park” festeggerà infatti i 10 anni di guida tecnica da quel lontano 2002 quando lasciò il Preston per approdare all’Everton.

I complimenti da parte di tutto il popolo sportivo inglese per un tecnico che in 10 anni ha sempre regalato grosse soddisfazioni alla proprietà dei Toffees. Un segnale, comunque, di grande tranquillità che offre il calcio della Premier League e anche dei media sportivi inglesi (più attenti agli scoop che al resto). Perché a questo punto una domanda sorge spontanea: ma se avesse lavorato in Italia, David Moyes, dopo tre sconfitte consecutive, avrebbe continuato la sua avventura?

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it