Giudice Tosel: ecco la squalifica di Conte

Il Giudice sportivo, Gianpaolo Tosel, ha sancito le squalifiche dopo i recuperi di Serie A disputatisi ieri.

Tra gli squalificati figura il tecnico ella Juventus, Antonio Conte, fermato per un turno dopo l’espulsione a Bologna, “per aver contestato una decisione arbitrale assumendo, all’atto dell’allontanamento, un atteggiamento minaccioso nei confronti del quarto ufficiale“. Una giornata di stop anche per l’allenatore del Cesena Beretta, allontanato dal campo di gioco durante il match contro il Catania, “per avere, al 24′ del primo tempo contestato platealmente l’operato arbitrale uscendo più volte dall’area tecnica, nonostante precedenti richiami, e rivolgendo espressioni irrispettose al direttore di gara a cui, all’atto dell’allontanamento, indirizzava un ironico applauso ed un insulto“.

Sempre in casa Cesena, ammonizione con diffida per il presidente Igor Campedelliper avere, al termine del primo tempo, al rientro negli spogliatoi, rivolto all’arbitro espressioni irrispettose“.

Tra i giocatori sono state inflitte due giornate a Pudil (Cesena), un turno ad Almiron (Catania), Bonucci (Juventus), Behrami e Nastasic (Fiorentina), Comotto e Parolo (Cesena), Morrone (Parma) e Perez (Bologna).

Infine, sanzione di duemila euro alle società Cesena, “per cori ingiuriosi dei tifosi nei confronti dell’arbitro”, e Bologna, “per lancio di bengala all’interno del recinto di gioco”.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.