CHAMPIONS LEAGUE – Apoel nella storia; Messi ne fa cinque

Chiotis e Messi, così diversi eppure per una nottata così simili. Il portiere dell’Apoel para due rigori e sancisce la storica qualificazione dei ciprioti per i quarti di finale; “la Pulce” si fregia di un altro record: cinque reti in una partita di Champions League non le aveva mai siglate nessuno. Il Barcellona si diverte al Camp Nou e ribadisce ancora una volta l’esistenza di un divario tra sé e la concorrenza.

RISULTATI E MARCATORI

Apoel Nicosia – Lione 1 – 0 (4 – 3 ai calci di rigore) – 9′ pt Manduca

Barcellona – Bayer Leverkusen 7 – 1 – 26′, 43′, 5′ st, 13′ st e 40′ st Messi; 10 e 17 st Tello; 44 st Bellarabi

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.