VIDEO – Belgio, finisce al pronto soccorso ma per l’arbitro simula e viene espulso!

Ha dell’incredibile quanto accaduto in Belgio durante una partita di un campionato amatoriale: l’incontro è Templeuve-Genly-Quévy e, a seguito di uno scontro all’interno dell’area di rigore, l’arbitro decide di sanzionare Julien Lecomte per simulazione, punendolo col secondo giallo e la conseguente espulsione.

Tutto normale se non fosse che il secondo giallo l’arbitro lo estrae, tra le proteste dei compagni di squadra, mentre il povero Julien è disteso sulla barella e sta per essere trasportato fuori dal campo in direzione pronto soccorso: al giocatore del Templeuve, infatti, verranno poi diagnosticate una commozione cerebrale e lo spostamento di tre vertebre.

Il match terminerà con la vittoria esterna del Genly-Quévy per 2-1: oltre al danno, anche la beffa…

Di seguito il video tratto fa Youtube:
 

Condividi

Nato a Porto San Giorgio nel 1983, gira gli impianti del centro Italia come Match Reporter (basket, calcio e volley) per Perform Group. Polemico per natura e critico per vocazione.