Chelsea, Mourinho detta le condizioni per tornare, ma Abramovich…

Sta per sciogliersi il nodo riguardante la questione panchina del Chelsea. Dopo l’esonero di Villas Boas, infatti, comincia a delinearsi il futuro dei Blues che potrebbero vedere ritornare l’ex Mourinho.

Ed ecco finalmente che si capisce il perchè del ritorno a Londra del “Mou” per cercare casa. A confermare l’ipotesi della guida del Chelsea in mano al portoghese è il giornale britannico Daily Star, che rivela che l’attuale tecnico del Real Madrid sarebbe disposto a prendere le redini dei Blues, ma solo a condizione che il presidente Abramovich sia pronto a pagare al portoghese un ingaggio di quattordici milioni di euro a stagione e ad acquistare Cristiano Ronaldo.

Adesso è da vedere se il patron dei londinesi sia disposto ad accontentare Mourinho. Nell’attesa, il club non scarta l’ipotesi Guardiola, che ancora non ha rinnovato il suo contratto con il Barcellona.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.