– 1 al derby di Roma – Ancora dubbi per Luis Enrique; già fatta la formazione di Reja

Meno uno al derby! Le due squadre proseguono nella loro preparazione alla gara più importante dell’anno. La diversità filosofica si scorge anche dal dato riguardante le formazioni titolari: Reja recupera Gonzales e cancella ogni dubbio, mentre il collega spagnolo Luis Enrique è certo solo su otto – undicesimi. La gara dell’ironia tra le due tifoserie, invece, registra un nuovo striscione comparso a Trigoria. “Famoje male”, il caloroso invito dei fan giallorossi.

QUI ROMA – Stekelenburg, Taddei, Juan, Heinze, De Rossi, Pjanic, Totti e Borini. No, la Roma non giocherà in inferiorità numerica, piuttosto quelli citati sono gli uomini certi di vivere il derby da titolari. Permangono tre ballottaggi, uno per reparto. In retroguardia si disputano una maglia Rosi e Josè Angel, con Taddei jolly pronto a cambiare lato a seconda della scelta, ma l’italiano è nettamente favorito. A centrocampo è una sfida a tre, addirittura con un possibile quarto incomodo: Simplicio, Perrotta, Greco e più defilato Marquinho. Il brasiliano è quello che ha maggiori chances, seguito da uno la cui esperienza e grinta potrebbe risultare utile. Stiamo parlando di Simone Perrotta. Chi accompagnerà Totti e Borini? Non ci sarebbero state incertezze se Bojan non avesse, dimostrato negli ultimi allenamenti, un mordente sconosciuto a Trigoria. Lamela resta in vantaggio, ma chissà… PROBABILE FORMAZIONE (4 – 3 – 1 – 2): Stekelenburg; Rosi, Juan, Heinze, Taddei; Simplicio, De Rossi, Pjanic; Totti; Lamela, Borini. A disposizione: Lobont; Kjaer; Josè Angel; Perrotta; Greco; Marquinho; Bojan. 

QUI LAZIO – Edy Reja tira un sospiro di sollievo: Gonzales sta bene e sarà della partita. Una notizia importante per il tecnico goriziano, già costretto dall’infermeria a schierare una formazione obbligata. Il forfait di Konko è ormai ufficiale e quindi le corsie difensive si arricchiranno di due nuovi protagonisti: Scaloni e Garrido. I tifosi laziali appaiono molto preoccupati, convinti che la Roma individuerà il punto debole dei rivali e attaccherà principalmente sulle fasce. Se Scaloni sembra offrire più garanzie (Brocchi lo ha indicato come possibile uomo derby), il collega Garrido, invece, denuncia un’evidente mancanza di continuità nelle proprie prestazioni. Per meglio arginare il palleggio giallorosso, Reja sta pensando di passare al 4 – 1 – 4 – 1. Ledesma agirebbe poco più avanti della difesa, mentre Hernanes scalerebbe di qualche metro, posizionandosi di fianco a Matuzalem. La certezza è che gli interpreti non muteranno. PROBABILE FORMAZIONE: (4 – 1 – 4 – 1): Marchetti; Scaloni, Biava, Dias, Garrido; Ledesma; Gonzales, Hernanes, Matuzalem, Mauri; Klose. A disposizione: Bizzarri; Diakité; Sbraga; Zampa; Candreva; Kozak; Alfaro.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.