Dedé-Damiao per una samba-Juve: ecco i nuovi obiettivi bianconeri…

Con i sorprendenti risultati di questa stagione, andati altre le aspettative di tifosi, dirigenti e staff tecnico, la Juventus è uscita dal baratro della medriocrità degli ultimi due campionati per ritornare pian piano nel calcio che conta. Un ritorno atteso e sospirato, ma che costringe la società a passi importanti, soprattutto in sede di mercato. Perché a meno di clamorosi colpi di scena, la Juventus nella prossima stagione giocherà la Champions e lì, fra le 32 regine d’Europa, verrà il bello.

La frase ricorrente in Corso Galileo Ferraris in questi giorni è: non lasciare nulla di intentato, ed è in quest’ottica che i dirigenti bianconeri, su tutti Paratici, avvistato ieri in Svizzera in occasione dell’amichevole di lusso Brasile-Bosnia (2-1 per i verdeoro), stanno prepotentemente sondando il terreno per due gioielli brasiliani, seguiti da mezza Europa: il forte difensore centrale del Vasco da Gama Dedé e Leandro Damiao, attaccante, nuova stella dell’Internacional de Porto Alegre, l’ex squadra del milanista Pato.

I contatti e le relative smentite non mancano di certo, la Juventus li sta entrambi seguendo da tempo. I due giocatori evidentemente convincono e accendono le fantasie del Presidente Agnelli, pronto a compiere uno sforzo economico importante per portare sotto la Mole i due carioca.

Ovviamente i concorrenti non mancano: Chelsea, Barcellona, gli ormai onnipresenti sceicchi proprietari di Manchester City e Paris Saint-Germain, Real Madrid…insomma il meglio d’Europa.

Se però a questi grandi club si aggiunge l’interesse del Milan, che con Braida sta monitorando la situazione, allora il terreno fertile per un nuovo possibile derby tutto italiano è pronto. Con i rapporti fra le due società ormai ai ferri corti, dopo le violente dispute successive agli incontri fra le due squadre, c’è da scommettere che in gioco non ci sia solo un obiettivo di mercato, ma il prestigio e l’appeal a livello internazionale, oltre all’ovvia rivalità. Chi l’avrà vinta? Intanto godiamoci i verdetti del campo…

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.