Serie B, recupero 26esima giornata: Brescia-Torino 1-0, le rondinelle fermano la fuga del Toro

Per il recupero della 26esima giornata di serie B va in scena al Rigamonti la sfida fra il Brescia e il Torino capolista, in una sorta di remake della finale play-off del 2010. La spuntano le rondinelle grazie a un’autorete di Darmian a metà della ripresa, per la squadra di Calori nono risultato utile consecutivo, distacco dall’ultimo posto utile per i play-off abbassatosi solamente a tre punti. I granata, apparsi sottotono, non riescono l’allungo in classifica e incassano la quarta sconfitta stagionale.

Brescia (3-5-2): L’arrivo di Calori ha ridato fiducia all’ambiente bresciano, striscia positiva (6 vittorie e  2 pareggi) utile per alimentare il sogno play-off. Arcari, imbattuto da 720 minuti, insegue ben tre record: quello della Serie B, detenuto da Buffon, a quota 734 minuti (stagione 2006/2007) , quello di tutti i tempi del Brescia, stabilito da Perrucchetti nella stagione 1932/1933 (749 minuti) e quello europeo (Neuer, 771 minuti). Indisponibile Budel, torna nell’undici titolare Vass. Così in campo: Arcari; Martinez, De Maio, Caldirola; Zambelli, Vass, Salamon, Mandorlini, Dallamano; Jonathas, El Kaddouri.

Torino (4-3-3): I granata, imbattuti nel 2012, potrebbero approfittare dei passi falsi di Pescara e Sassuolo e consolidare il primato in classifica. In difesa Glik gioca al posto di Di Cesare, Darmian torna a destra. Ventura sceglie Vives per rinforzare la mediana, mentre il match-winner della gara con la Samp, Meggiorini, prende il posto di Bianchi. Ecco l’undici titolare: Benussi; Darmian, Glik, Ogbonna, Parisi; Basha, Vives, Iori; Stevanovic, Meggiorini, Antenucci.

ARCARI DA RECORD, LA PARTITA NON DECOLLA – Le rondinelle non lasciano spazi e si affidano a Jonathas e El Kaddouri per punzecchiare la difesa granata. Gli uomini di Ventura faticano a trovare varchi, Arcari centra due record, spodestando Buffon e Perrucchetti. La partita non regala emozioni e la prima mezz’ora scivola via. Il Torino prova ad alzare il ritmo e si rende pericoloso in un paio di occasioni con Meggiorini, ma le conclusioni dell’attaccante granata non impensieriscono la retroguardia bresciana. Si arriva al riposo con il risultato sempre inchiodato sullo 0-0.

SALE IL RITMO, IL BRESCIA PASSA – Subito due occasioni per il Toro in avvio di ripresa: Antenucci si coordina male e spreca da buona posizione, Meggiorini pescato bene da Darmian manda a lato di testa. Dalla parte opposta brividi per Benussi per una deviazione sottomisura di Glik su cross teso di Dallamano. Dopo un’ora di gioco Vass lascia il posto a Piovaccari, e poco dopo il Brescia trova il vantaggio: Zambelli semina il panico sull’out di destra e centra un pallone basso e teso, che Darmian tocca maldestramente alle spalle di Benussi. Bianchi entra per Meggiorini, e la reazione dei granata non si fa attendere; Vives ci prova con un pallonetto ma la palla si stampa sul palo e Arcari (che ha superato anche Neuer) riesce a salvarsi.

FORTINO BRESCIA, IL TORO E’ MATATO – Ventura prova il tutto per tutto inserendo Sgrigna al posto di Basha, mentre Daprelà entra al posto di Dallamano. I granata si riversano nella metà campo bresciana, ma la manovra è lenta e macchinosa e il Torino non riesce a passare. L’assedio finale produce un’occasione per Bianchi salvata miracolosamente da Daprelà sulla linea di porta, e un miracolo di Arcari su colpo di testa di Glik. Il fortino bresciano regge e anzi è Benussi a salvare i suoi fermando El Kaddouri in uscita allo scadere. I cinque minuti di recupero non cambiano le sorti della gara e il Toro deve capitolare: vince il Brescia 1-0 e il campionato resta vivo.

IL TABELLINO

BRESCIA – TORINO 1-0 (0-0)

Brescia (3-5-2): Arcari 7; Caldiroli 6, Di Maio 6.5, Martinez 6; Zambelli 7, Vass 5.5 (63′ Piovaccari 6.5), Mandorlini 6, Salomon 6 (71′ Cordova 6), Dallamano 6.5 (77′ Daprelà 6.5), Jonathas 6, El Kaddouri 5.5. All. Calori 6.5

Torino (4-3-3): Benussi 5.5; Darmian 5.5, Glik 6, Ogbonna 5.5, Parisi 5; Iori 6, Basha 5.5 (76′ Sgrigna 5), Vives 6; Stevanovic 5.5 (83′ Surraco sv), Meggiorini 5 (67′ Bianchi 6), Antenucci 5.5. All. Ventura 5.5.

Marcatore: 66′ aut. Darmian.

Classifica serie B dopo la 27° giornata
Pos. Squadra Partite Punti | Pos. Squadra Partite Punti
1 Torino 28 56 | 12 Grosseto
28 37
2 Sassuolo 28 55 | 13 Juve Stabia (-4) 27 36
3 Verona 28 54 | 14 Livorno 28 30
4 Pescara 27 52 | 15 Vicenza 28 29
5 Padova 27 46 | 16 Crotone (-1)
28 28
6 Varese 28 45 | 17 Modena 27 26
7 Reggina 28 42 | 18 Gubbio 28 26
8 Brescia 28 42 | 19 Albinoleffe 28 25
9 Bari (-2) 28 39 | 20 Empoli 27 24
10 Sampdoria 27 37 | 21 Ascoli (-7) 28 23
11 Cittadella
28 37 | 22 Nocerina 28 18
Condividi
Appassionato di calcio in genere, ha collaborato con alcune testate locali che si occupano di calcio giovanile ed è uno dei "vecchietti" reduci del primo MP. Vive a Torino ed è papà di due splendide bimbe.