Milan, tutti d’accordo: “Gara perfetta, ma…”

Dal presidente Silvio Berlusconi, all’amministratore delegato Adriano Galliani, fino al tecnico Massimiliano Allegri tutti si sono trovati d’accordo nel dire che il Milan contro l’Arsenal ha mostrato la migliore prestazione stagionale. Ma questo sembra non bastare agli esigenti palati della dirigenza rossonera.

 

Il primo a presentarsi ai microfoni di Sky Sport nel dopo gara è stato il Berlusconi, che presto tornerà a rivestire la carica di presidente, che ha ammesso: “Quando si vince in questo modo non si può non essere contenti. Il Milan ha giocato una prestazione maiuscola, vicina alla perfezioni in entrambe le fasi e segnato dei gol bellissimi. Speriamo di ripeterci anche a Londra. Giocando così però possiamo affrontare a viso aperto anche Barcellona e Real, che al momento dominano in Europa”.

Più critici invece gli altri due esponenti milanisti, che si sono concentrati più sugli errori sotto porta che sui gol realizzati. “Il 4-0 è un risultato ottimo, ma potevamo segnare altri gol – commenta Galliani – Abbiamo giocato una partita perfetta, peccato solo per qualche errore sotto porta nel finale. Sapevamo che recuperando i tanti infortunati saremmo tornati ad essere competitivi anche in Europa”.

La chiusura spetta al tecnico Allegri, che sposa la linea Galliani: “Abbimo avuto tantissime occasioni, specialmente nel finale, ma le abbiamo sprecata. In Europa quando si può segnare bisogna farlo. Speravo di incrementare il bottino finale per chiudere in maniera definitiva la qualificazione. – conclude Allegri – Ora ci toccherà segnare un gol a Londra per essere veramente tranquilli”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.