San Valentino…è il giorno di Edinson Cavani

Un campione dall’espressione angelica che in campo sembra un indemoniato pronto in qualsiasi momento ad azzannare la preda. Ci ha messo poco a farsi amare dalla tifoseria napoletana, e non solo , visto che ha estimatori pronti a spese folli pur di vederlo giocare con la maglia del club di cui sono proprietari. Esempio di attaccante moderno, tutta corsa, grinta e classe. Nella sua breve carriera ha vinto la scorsa estate la Coppa America mentre quest’anno cercherà di vincere con  la maglia del Napoli. Arriva in Italia nel 2007 direttamente dal Danubio. Vera e propria intuizione di Zamparini che lo soffia a grandi club europei. L’impatto con il calcio italiano non è dei migliori per El Matador, questo il suo soprannome, che a causa di un fisico ancora in fase di sviluppo soffre la fisicità calcio italiano e di quello europeo in generale. Gioca da esterno e a volte si alterna con Miccoli nel ruolo di prima punta fino a quando nel 2010 cambia divisa passando dai rosanero al Napoli. Grande impatto per El Matador che nella prima stagione colleziona 7 reti in Europa League e 20 in campionato. Non soffre poi l’impatto con la Champions League, 3 reti in 6 partite  nella massima competizione europea per club, si ripete anche in campionato dove per il momento è fermo a quota 14 gol in 23 partite. Anche ieri sera Cavani ha gonfiato la rete, nell’incontro casalingo del Napoli contro il Chievo, mettendo a segno la rete del 2-0 su calcio di rigore. Gol che permettarà al bomber azzurro di festeggiare al meglio il suo compleanno, non poteva che nascere il giorno di San Valentino l’uomo che la tifoseria napoletana ama.

TANTI AUGURI EDINSON CAVANI!

Fonte: Youtube.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it