Mancini è pronto ad accogliere l’argentino

Roberto Mancini e Carlos Tevez sembrano intenzionati ad alzare bandiera bianca e tornare ad avere un rapporto di lavoro accettabile per il bene del Manchester City. Il tecnico italiano ex Lazio e Inter, in conferenza stampa, ha parlato della possibilità di reintegrare in rosa l’Apache che potrebbe essere ovviamente un’arma in più per la corsa al titolo inglese. “Tutti sanno – afferma il Mancio – che Tevez è un top player e che sarebbe stato meglio per noi se fosse rimasto qui. Carlos è uno di quei giocatori che cambiano le partite, può aiutarci nei prossimi tre mesi. Non so se sia in buone condizioni o no. Non credo, perché non ha giocato per 4 mesi. Ma Carlos recupera le forze molto velocemente. Non ho problemi con lui“.

Se con il Mancio non ci sono problemi per l’ormai imminente ritorno a Manchester, più di un problema potrebbe nascere con l’ambiente, con i tifosi, che non hanno gradito le sue continue fughe in argentina e la sua voglia di abbandonare i Citizens in favore di Milan o altre formazioni. L’ex capitano del City dovrà quindi riconquistare il feeling con la tifoseria ma è lecito aspettarsi un’accoglienza decisamente ostile.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it