Ferdinand: “Suarez mi ha deluso, non ha rispetto e ho scelto di non stringergli la mano”

Il giorno dopo il successo contro il Liverpool che vale, per il momento, la testa della classifica al Manchester United di Sir Alex Ferguson, a tenere ancora banco è il gesto discriminatorio di Luis Suarez nei confronti di Patrice Evra. Quella stretta di mano mancata, che macchierà a vita la carriera del numero 7 del Liverpool, ha destato tanto scalpore. Il tecnico dello United ha addirittura invitato la società del Liverpool a fare a meno dell’uruguaiano immediatamente perchè un gesto del genere sarebbe davvero imperdonabile.

Rio Ferdinand, invece, ha spiegato il motivo perchè subito dopo Evra non ha voluto stringere la mano a Suarez: “E’ stata una decisione sbagliata da parte di Suarez. Se gli avesse stretto la mano, si sarebbero potute dimenticare alcune cose. Dopo aver visto quello che ho visto, ho scelto di non stringergli la mano. Lui non ha il rispetto che gli serviva per ammettere di aver fatto un errore e chiedere scusa. Ho perso tutto il rispetto per il ragazzo dopo questo fatto. Mi ha deluso – spiega il difensore dello United e della Nazionale inglese – Ci sono molte cose che succedono dentro e fuori dal campo, ma l’importante era il risultato“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it