Lo Zenit alla caccia di un interista

Ieri avevamo parlato di un forte interessamento dello Zanit San Pietroburgo per un calciatore del nostro campionato. Il giocatore in questione era Milos Krasic, l’esterno di centrocampo della Juventus mal visto dal mister dei bianconeri, Antonio Conte, impredicato a più riprese di lasciare Torino. Il club di Luciano Spalletti, appunto, sarebbe una delle formazioni maggiormente intenzionate all’acquisto del biondo serbo.

Ora la società russa sarebbe intenzionata ad accaparrarsi un altro calciatore che milita nella Serie A. Si tratta dell’interista Mauro Zarate, sicuramente uno degli arrivi flop della campagna di rafforzamento nerazzurra estiva. Ultimamente, l’argentino è sistematicamente messo in disparte dal tecnico del “Biscione”, Claudio Ranieri, diventato l’ultima scelta dell’attacco meneghino.

Memori, forse, della sua unica rete in maglia interista proprio in terra di Russia conto il CSKA Mosca in Champions, i dirigenti dello Zenit sono stati avvistati dalle parte di via Durini per trattare la punta. La formula per avere Zarate sarebbe quella del prestito, mentre all’Inter andrebbe un piccolo indennizzo. In Russia, lo ricordiamo, il calciomercato ha un’appendice rispetto al resto dell’Europa: qui, infatti, le trattative vanno avanti fino al 24 di febbraio.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.