Premier League, “Monday Night”: Liverpool e Tottenham chiudono sullo 0-0

Delude le aspettative il Monday Night della 24/a giornata in Premier League. Ad Anfield Road, Liverpool e Tottenham chiudono la gara sullo 0-0 al termine di un match equilibrato ma privo di importanti occasioni da gol. Gli Spurs di Harry Redknapp, rimasto a Londra per il processo di “falso in bilancio”, salgono a quota 50 punti in terza posizione a -7 dalla capolista City mentre il Liverpool ottiene l’ottavo pareggio interno della stagione rimanendo in settima posizione a quota 39 punti.

PRIMO TEMPO – Nella prima frazione di gioco, le due formazioni stentano a creare buone azioni offensive. Sono infatti i calci da fermo a creare qualche grattacapo di troppo alle due difese. Al 5′ primo episodio dubbio in area del Tottenham; Carroll lanciato a rete viene steso platealmente in area da Dawson ma per Oliver, il più giovane arbitro della storia della Premier League appena 26enne, il gioco può proseguire. Al 6′ ci prova Steven Gerrard dal limite su calcio di punizione ma sulla traiettoria c’è il compagno di squadra Charlie Adam a dire di no al capitano dei Reds. Poco più tardi un simpatico siparietto per Anfield Road quando un gattino fa “irruzione” sul campo di gioco passeggiando nei pressi della porta difesa da Friedel, prima di essere raccolto dagli addetti allo stadio. Dopo un lungo periodo di calma totale, al 34′ arriva il primo vero brivido per gli ospiti. Gerrard converge da sinistra verso destro poi cede a Spearing che carica il destro ma il tentativo del centrale di centrocampo del Liverpool sfiora l’incrocio dei pali alla sinistra di Friedel. E’ di fatto questa l’unica azione degna di nota di una deludente prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Liverpool di Kenny Dalglish aumenta la pressione sul Tottenham ma sono gli ospiti ad avere la prima occasione da gol con Gareth Bale che dopo una mischia furibonda in area, si ritrova il pallone sul destro, non il suo piede, e da ottima posizione spara alle stelle. Al 59′ primo squillo anche per i padroni di casa con Kelly che dalla media distanza carica il destro, Friedel si supera in calcio d’angolo. Sul corner seguente stacca Agger sul secondo palo ma il tentativo del danese non è preciso e termina sul fondo. Dopo 20′ di gioco Kenny Dalglish decide che è il momento di far rientrare sul terreno di gioco Luis Suarez, assente da 10 turni per squalifica, mentre poco più tardi dalla panchina degli Spurs si alza il neo acquisto Louis Saha che prende il posto di Adebayor. Suarez non fa altro che aumentare l’imprevedibilità dell’attacco dei Reds che al 74′ vanno vicini al vantaggio; sul cross di Kelly, Carroll si ritrova il pallone sul desto ma all’altezza del dischetto spara incredibilmente in curva. Al 74′ rischia grosso Skrtel (ammonito) autore di un’entrata durissima su Bale ma il match continua a rimanere abbastanza bloccato. A 6′ dalla fine Bale, in contropiede, si divora il gol del possibile vantaggio mentre all’85’, sul calcio di punizione di Gerrard dalla trequarti, Suarez stacca tutto solo in area, tentativo però troppo centrale che termina tra le braccia di Friedel. Nel finale, nonostante la solita prestazione generosa dei Reds, termina 0-0 il Monday Night della 24/a giornata di Premier League.

LIVERPOOL – TOTTENHAM 0-0

Liverpool: Reina, Kelly, Skrtel, Agger, Johnson, Adam, Spearing, Gerrard, Bellamy (72′ Downing), Kujt (64′ Suarez), Carroll. A disposizione: Doni, Aurelio, Henderson, Coates, Carragher. All.: Kenny Dalglish.
Tottenham: Friedel, Walker, Dawson, King, Assou-Ekotto, Livermore, Parker, Kranjcar (87′ Rose), Modric, Bale, Adebayor (71′ Saha). A disposizione: Cudicini, Nelsen, Khumalo, Luongo, Lancaster. All.: Harry Redknapp.
Arbitro: Michael Oliver.
Marcatori:
Note: Ammoniti Suarez, Skrtel (L), Parker, Bale (T).

Classifica Premier League dopo la 24° giornata
Pos. Squadra Partite Punti | Pos. Squadra Partite Punti
1 Manchester City 24 57 | 11 Everton 24 30
2 Manchester United 24 55 | 12 Stoke City 24 30
3 Tottenham 24 50 | 13 Aston Villa 24 28
4 Chelsea 24 43 | 14 Fulham 24 27
5 Newcastle 24 42 | 15 WBA 24 26
6 Arsenal 24 40 | 16 QPR 24 21
7 Liverpool 24 39 | 17 Wolves 24 21
8 Sunderland 24 33 | 18 Bolton 24 20
9 Norwich 24 32 | 19 Blackburn 24 18
10 Swansea 24 30 | 20 Wigan 24 16
Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA.