Inter, sconfitta a Roma pesante ma indolore per la classifica

La disfatta di Roma è pesante e influente per il morale di Ranieri, società e giocatori. Prendere quattro gol da una squadra, quella giallorossa, che veniva da un pesante k.o. di Cagliari e soprattutto da zero vittorie negli scontri diretti non sarà facile da digerire nell’ambiente nerazzurro. All’indomani del match, andando ad analizzare risultati e classifica si può facilmente constatare che l’obiettivo terzo posto rimane ancora raggiungibile: le dirette concorrenti, vale a dire Udinese e Lazio, escono come i nerazzurri con le ossa rotte da questa 22esima giornata di campionato. I friuliani allenati da Guidolin perdono malamente a Firenze per 3-2, contro una squadra, quella viola, che fino a ieri era in pieno sbando societario e tecnico. Sconfitta anche la squadra di Edy Reja che al cospetto di un rinfrancato Genoa perde come i bianconeri per 3-2, annullando in parte la grande vittoria raggiunta mercoledì sera contro il Milan. I due stop delle dirette concorrenti al terzo posto mantengono inalterata la distanza dalla zona Champions, lontana ancora 5 punti. In conclusione si può ragionevolmente dire che la sconfitta dell’Olimpico è stata pesante ma indolore, anche se il ritorno della squadra di Luis Enrique potrà creare qualche grattacapo in più a Ranieri, che vede di fatto aumentare il numero di squadre in lotta per l’obiettivo minimo di stagione.

Condividi
Nato a Formia (Latina), collabora con vari siti d’informazione. La sua più grande passione è il giornalismo sportivo, e considera MondoPallone.it una grande occasione per poter crescere professionalmente.