Calendari, la ricetta di Tommasi: “Inizio campionati ad agosto e pausa più lunga”

Intervenuto a ‘Radio Anch’io – Lo sport’ il presidente dell’AIC Damiano Tommasi è tornato a parlare dell’intasamento del calendario di calcio proponendo una ricetta semplice che ricalca il modello tedesco: Inizio dei campionati ad agosto e pausa invernale di un mese.

“Il problema del calendario intasato è un problema che colpisce tutti, noi calciatori per primi. Perché questa serie di partite ravvicinate toglie spazio agli allenamenti favorendo gli infortuni. Purtroppo noi non mettiamo mano alla stesura dei calendari, ma li subiamo passivamente. Non ci viene permesso di dire la nostra, anche se poi siamo noi quelli che sono costretti a scendere in campo e giocare ogni tre giorni a temperature così rigide. – continua Tommasi proponendo la sua ricetta – I presidenti e le tv vorrebbero pause più brevi e che si giocasse anche sotto le festa, ma la mia proposta va in senso opposto. Iniziamo prima i campionati, ad agosto con le notturne concentrate in quel periodo ed in inverno si giochi al pomeriggio e si faccia una pausa più lunga come in Germania anche per permettere ai giocatori di recuperare e allenarsi al meglio per essere più brillanti alla ripresa dei campionati. Riducendo le gare, sopratutto in notturno, in inverno si ridurrebbero i problemi di infortuni per i giocatori e i disagi per il pubblico sugli spalti”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.