Flamengo: esonerato Vanderlei Luxemburgo

La sua posizione era in bilico già da diverso tempo, ora però è ufficiale. Vanderlei Luxemburgo, ex cittì della Nazionale brasiliana, non è più l’allenatore del Flamengo. Nonostante il tecnico abbia comunque raggiunto l’obiettivo del passaggio del turno in Coppa Libertadores, il patron del club di Rio de Janeiro, Patricia Amorim, ha deciso di esonerare il brasiliano. Secondo i giornali brasiliani, il rapporto tra il presidente e l’allenatore si sarebbe deteriorato a tal punto da provocare l’interruzione del rapporto di lavoro. Luxemburgo era arrivato alla guida della formazione rossonera nell’ottobre 2010 e ora, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe essere chiamato proprio l’ex Flamengo e cittì del Sud Africa, Joel Santana.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it