La Sampdoria rende onore a Palombo: ritirata la maglia numero 17

La Sampdoria dopo aver ceduto Angelo Palombo all’Inter nell’ultime ore del calciomercato di gennaio ha deciso oggi di ritirare la maglia numero 17 che fu indossata per circa dieci anni dal centrocampista nato a Ferentino 31 anni fa. La notizia è stata data dalla stessa società blucerchiata attraverso un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio sito. Palombo è stato una vera  e propria bandiera della Sampdoria, con la quale è passato dalla serie B alla serie A, dall’Europa League alla finale di coppa Italia persa ai rigori contro la Lazio. Nel 2010 con i colori blucerchiati raggiunse il top in carriera, riuscendo a qualificarsi per i preliminari di Champions League dove però fu sconfitto dal Werder Brema. Il 2011 l‘annus horribilis, retrocessione nuovamente in serie cadetta per poi finire, in questi ultimi mesi appena trascorsi, fra le riserve della squadra guidata dal presidente Garrone. Il 2012 il salto di nuovo in massima serie, questa volta in un grande club come l’Inter. Milano sarà molto probabilmente l’ultima chance in carriera, l’occasione del riscatto. Come disse lo scrittore Clive Staples Lewis, “Davanti a noi stanno cose migliori di quelle che ci siamo lasciati alle spalle”.

Condividi
Nato a Formia (Latina), collabora con vari siti d’informazione. La sua più grande passione è il giornalismo sportivo, e considera MondoPallone.it una grande occasione per poter crescere professionalmente.