Francia, Thiago Motta: “Inter un privilegio, ma volevo cambiare”

Il nuovo centrocampista del Paris Saint Germain, Thiago Motta, è intervenuto oggi nella prima conferenza stampa da giocatore del club parigino e non ha esitato a ringraziare la sua ex squadra, l’Inter di patron Moratti.

Così il giocatore: “Giocare nell’Inter è un privilegio che non capita a tutti – ha affermato l’italobrasiliano – In nerazzurro ho vinto tanto, e anche dopo tutti i cambiamenti che sono accaduti, col succedersi degli allenatori, mi sono ritrovato sempre tra i titolari. Ciò vuol dire che ho sempre fatto bene. Con l’Inter non ho mai avuto problemi, anzi. Colgo l’occasione per ringraziare tutti, in primis il presidente Moratti, che mi ha permerso di arrivare fin qui. Ho deciso di venire  a Parigi perchè avevo voglia di cambiare. E’ stata una scelta personale, professionale. Se temo di perdere la Nazionale giocando all’estero? Non credo. Secondo me l’importante è giocare e fare bene, cosicchè il ct possa vedere che rimango sempre un elemento valido. Ci tengo alla maglia azzurra – continua il giocatore – e voglio concorrere per essere convocato ai prossimi Europei. Non sarà facile, perchè in mezzo al campo ci sono tanti giocatori forti, ma proverò lo stesso a difendere la maglia azzurra“.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.