Atalanta-Genoa non si gioca, anzi sì, anzi no!

Dopo Parma-Juventus, Siena-Catania e Bologna-Fiorentina, salta la quarta partita, causa neve, della 21/a giornata della Serie A. Atalanta-Genoa è stata rinviata a data da destinarsi a causa dell’abbondante nevicata che si sta abbattendo in queste ore su Bergamo. La decisione è stata presa per salvaguardare l’incolumità degli spettatori sugli spalti dell’impianto bergamasco, messa in pericolo dalle avverse condizioni atmosferiche.

Pomeriggio paradossale quello vissuto all'”Atleti azzurri d’Italia“. Si era parlato di un primo rinvio della partita, che sarebbe dovuto iniziare alle 18:00, tanto che molti calciatori erano già andati sotto le docce per preparasi ad andare via. Decisione rivista poco dopo, con gli stessi calciatori richiamati dagli spogliatoi e costretti ad effettuare il riscaldamento pre partita, che nel frattempo era stata posticipata alle 18:30, sotto un’abbondante nevicata.

Infine l’annuncio ufficiale dello speaker dello stadio che ha comunicato il rinvio definitivo del match a data da destinarsi. Inferociti i coraggiosi tifosi delle due squadre che prima sono stati fatti entrare nello stadio e poi sono stati invitati ad abbandonare gli spalti innevati dell’impianto bergamasco.

Una decisione, quella del rinvio dell’incontro, che sicuramente poteva essere presa nel primo pomeriggio, viste le avverse condizioni metereologiche della città lombarda, evitando soprattutto l’affluenza del pubblico e possibili guai fisici per i giocatori durante il riscaldamento.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.