Udinese, Guidolin guarda oltre la panchina

Il tecnico dell’Udinese Francesco Guidolin pensa già al suo futuro una volta smessi i panni di allenatore, annunciando che ‘da grande’ aiuterà la società a scovare nuovi talenti.Intervistato dal ‘Corriere dello Sport‘ il tecnico veneto ha infatti ammesso: “Dopo la scadenza del mio contratto per il quale ho scelto come data di conclusione il 2015, mi piacerebbe andare a caccia di talenti”. Un ruolo che a Udine, sua città adottiva ormai, potrebbe svolgere nel migliore dei modi.

Un futuro, prossimo, lontano dalla panchina per Guidolin che anche in questa stagione sta portando l’Udinese nelle zone alte della classifica ad un passo dallo scudetto di cui il tecnico non vuol ancora sentir parlare: “Lo scudetto – continua sul Corriere – è una questione tra Milan e Juventus ma noi siamo vivi”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.