Sabatini: “Nessuna cena – orgia. Siamo esterrefatti dal comportamento dei giornali”

Un’indiscrezione trapelata nella mattina odierna sta facendo discutere molto i mass media della capitale. Si ipotizza una nottata brava da parte di alcuni calciatori della Roma al termine della cena collettiva di mercoledì, voluta da capitan Totti e alla quale ha partecipato l’intera squadra.Secondo la stampa capitolina, dopo aver saldato il conto al ristorante di via Veneto, il gruppo si sarebbe poi diviso: alcuni sono rientrati nelle rispettive dimore, mentre altri hanno scelto di trascorrere il resto della serata in una nota discoteca, facendo le ore piccole. Il fattaccio avrebbe prodotto le ire di Luis Enrique, accortosi nell’allenamento del giovedì che qualcosa non funzionava.

Walter Sabatini, intervistato dal sito Gazzettagiallorossa, è un fiume in piena: “Siamo incazzatissimi con i giornali. Ci saranno delle conseguenze, stavolta hanno oltrepassato ogni limite: la cena orgia di cui tanto hanno scritto è una vera e propria bufala. C’è stata solo una semplice tavolata, cosa che tra l’altro piace molto a noi dirigenti perché cementa il gruppo; invece la realtà riportata dice il contrario, e questo non ci piace. I tifosi non accettano determinati eventi e ciò rischia di ledere l’incolumità dei calciatori, i quali devono essere protetti dalla società. Stiamo pensando di interrompere tutte le comunicazioni per un mese”. Intanto Angelo Mangiante, su Sky Sport, anticipa che a breve arriverà un comunicato ufficiale dell’A.s. Roma per smentire o ridimensionare l’accaduto.

 

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.