Assalto sessuale a casa Subotic?

A vederlo in campo nella vittoria per 5 a 1 del suo Borussia Dortmund ieri ad Amburgo non si direbbe, ma il difensore serbo Neven Subotic (23) ha in questo momento ben altri problemi per la testa. Come riporta la Bild, infatti, mercoledì, in una festa organizzata proprio a casa del giocatore, una ragazza sarebbe stata vittima di un aggressione sessuale. La ragazza ventunenne avrebbe sporto denuncia specificando, però, che il padrone di casa non era coinvolto in quanto stava già dormendo.

L’avvocato del giocatore, Alfons Becker, proprio alla Bild avrebbe detto che “il signor Subotic non era neanche a conoscenza dell’incidente che pare essere successo. Ha avuto contatti con la polizia, ma non c’è stato alcun interrogatorio.”

Le ultime notizie parlano del possibile coinvolgimento di droghe per influenzare il comportamento della ragazza, che ha riportato di essersi sentita annebbiata durante l’aggressione. Secondo la Bild, inoltre, ci sarebbero già stati dei rilievi di DNA a casa del giocatore che ieri, dopo la partita, ha preferito non commentare l’accaduto.

Condividi
Dal 2002 vive a Monaco di Baviera, dove studia Americanistica e lavora per una compagnia di statistiche sportive, così può seguire i tornei giovanili e coltivare la sua passione più grande: individuare nuovi talenti. Email: lperuzzi@mondosportivo.it