Manchester City, Yaya Toure: “Non potevo dire no alla Nazionale”

Il centrocampista del Manchester City Yaya Toure dal ritiro della propria nazionale in vista della Coppa d’Africa parla al ‘The Sun’ della sua decisione di rispondere alla chiamata della Costa d’Avorio nonostante il City sia in lotta per il titolo.“Mi sento un po’ in colpa per aver abbandonato il City in un momento così importante della stagione, ma sono sicuro che tornerò in tempo per essere determinate nella corsa al titolo. E poi mi fido dei miei compagni. – continua parlando della Costa d’Avorio – Non potevo però abbandonare la mia nazionale. Non vinciamo la Coppa dal 1992 e quest’anno abbiamo grandi possibilità di vincerla nuovamente. Spero in un doppio festeggiamento con la Costa d’Avorio e il City: sarebbe un sogno”.

La 28° edizione della Coppa d’Africa partirà domani in Gabon e Guinea Equatoriale e si concluderà il 12 febbraio.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.