Coppa Italia, l’Inter è l’ultima qualificata ai quarti

Un’Inter non trascendentale batte il Genoa di mister Marino nell’ultima sfida degli ottavi di finale della Coppa Italia e si qualifica ai quarti della competizione. Gli uomini di Ranieri hanno avuto la meglio sui rossoblù genoani per 2-1. Reti dei padroni di casa siglate da Maicon, splendida la rete del brasiliano, e dal giovane Poli, mentre Birsa ha accorciato le distanze in pieno recupero.

Inter che mercoledì prossimo affronterà in gara unica il Napoli di mister Mazzarri, che nel suo ottavo aveva sconfitto il Cesena. Incontro che si disputerà allo stadio San Paolo, con fischio d’inizio alle 20.45.

Tornando a Inter-Genoa di stasera, i padroni di casa, scesi in campo in formazione diversa rispetto alla vittoriosa sfida di domenica col Milan, hanno controllato il match praticamente dall’inizio alla fine, andando in vantaggio dopo soli 9’ minuti con un gran goal di Maicon che, ricevuta palla, ha scagliato un destro chirurgico da posizione defilata dal limite dell’area di rigore, disegnando una traiettoria imprendibile per il portiere genoano Lupatelli.

Nerazzurri padroni del campo nel primo tempo e andati vicini al raddoppio in un paio di occasioni col rientrante Snejider; buona la prova dell’olandese, autore di giocate pregevoli e conclusioni di ottima fattura. Ospiti scesi in campo imbottiti di riserve e letteralmente impalpabili per l’intera frazione di gioco, tanto che la prima conclusione verso la porta di Castellazzi è giunta con Constant solo al 40’.

Ripresa un po’ più equilibrata, con i liguri che quantomeno ci hanno provato maggiormente, ma che sono stati puniti per la seconda volta dopo soli 5’ per effetto della rete di Poli. L’ex sampdoriano è stato il finalizzatore di una spettacolare azione interista che ha visto protagonisti Maicon, Obi e lo stesso centrocampista italiano, al primo goal in maglia nerazzurra. Birsa ha accorciato il risultato per i suoi al 92’, riprendendo un rimpallo dopo la traversa colta da Pratto, ma ormai era troppo tardi per sperare nella rimonta.

Da segnalare le ottime prove a centrocampo nell’Inter dei giovani Faroni e Poli, mentre nel Genoa ha fatto il suo secondo debutto in maglia rossoblù il rientrante Beppe Sculli.

IL TABELLINO

INTER-GENOA: 2-1 (1-0)

INTER (4-4-1-1) Castellazzi; Maicon, Cordoba, Ranocchia, Zanetti; Cambiasso, Poli (30’st Nagatomo), Faraoni, Obi; Snejider (35’st Alvarez); Castaignos (17’st Zarate). A disp.: Orlandoni, Lucio, Thiago Motta, Milito. All.: Ranieri.

GENOA (4-3-2-1) Lupatelli; Rossi (28’pt Constant; 9’st Marchiori)), Granqvist, Moretti, Samperisi; Kucka, Jorquera, Seymour; Birsa, Zè Eduardo (24’st Sculli); Pratto. A disp.: Scarpi, Mesto, Biondini, Jankovic. All.: Marino.

Arbitro: Russo di Nola

Marcatori: 9’ Maicon (I), 50’ Poli (I), 92’ Birsa (G)

Ammoniti: –

Espulsi: –

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.