Bologna, respinto l’assalto a Capello

Il Bologna avrebbe respinto l’assalto della Juventus per il giovane attaccante della squadra allievi Alessandro Capello, classe ’95, che i bianconeri volevano inserire nell’operazione Sorensen.Secondo quanto riporta Emanuele Righi sul suo sito, Marotta e Paratici avrebbero provato a inserire il baby attaccante, autore di 7 reti in 9 gare, nella trattativa per il difensore Sorensen, chiedendo in cambio della comproprietà del danese l’intero cartellino di Capello, valutato 2,5 milioni di euro. Il Bologna ha però resistito preferendo cedere alla Juventus metà cartellino del francese Saphir Taider e trattenendo in maniera decisa il giovanissimo attaccante, considerato da molti una sicura promessa per il futuro.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.