Coppa del Re: fantastico Espanyol, da 0-2 a 3-2 col Mirandés

Nella prima sfida dell’andata dei quarti di finale di Coppa del Re, allo stadio “Cornellà El-Prat“, l’Espanyol compie un autentico miracolo nei minuti finali contro il sempre più sorprendente Mirandés. La squadra ospite, dopo essersi portata sul 2-0 con le reti di Alen Arroyo al 27′ e di Pablo Infante (bancario di professione nella vita quotidiana) al 78′, commette l’errore di abbassare la guardia e nel giro di sei minuti succede l’inverosimile. I biancoblu di Barcellona ne approfittano all’85′ con lo slovacco Vladimir Weiss e, 60” più tardi, con Rui Fonte che mette dentro l’assist al bacio di Romaric. A questo punto saltano tutti gli schemi, la squadra della “Segunda B” va allo sbaraglio e all’89′ ci pensa capitan Juan Verdu a siglare il 3-2 e a salvare una qualificazione alle semifinale ancora tutta da giocare nel ritorno fissato per la prossima settimana.

Domani sarà la giornata del tanto atteso “Super Clasico” Real Madrid-Barcellona e Athletic Bilbao-Maiorca.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it