Viviano al Palermo: “Voglio riconquistare la Nazionale”

Questa mattina sono arrivate le prime dichiarazioni del nuovo portiere del Palermo, Emiliano Viviano, che dopo una strepitosa annata al Bologna e una breve parentesi all’Inter, passa alla corte del presidente Maurizio Zamparini. “Sono contento dell’opportunità che mi ha dato il presidente Zamparini – ha spiegato l’estremo originario di Fiesole classe 1985 -, poi tutto il resto è da scoprire. Ringrazio i tifosi per l’affetto che mi hanno dimostrato già in questi giorni. Non voglio giudicare la situazione del Palermo fino ad ora perché non avendone fatto parte non mi piace giudicare quello che fanno gli altri, cercherò di dare una mano con le mie qualità. Prima dell’infortunio ero il secondo di Buffon in Nazionale, speriamo di recuperare, anche se tutto è sempre da dimostrare e non c’è niente di dovuto. Promesse? Niente, l’unica è quella di onorare la maglia, sputare sangue per quella, poi il resto si vedrà. Se questi principi non vengono meno i risultati verranno“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it