Luca Toni vicino alla firma col Bologna

Un ex romanista che arriva, un ex romanista che se ne va. L’attacco della Juventus è dall’inizio del mercato di riparazione di gennaio sotto il cartello work in progress, lavori in corso; tuttavia, se con l’arrivo alla corte di mister Conte di Marco Borriello le operazioni in fase d’entrata dovrebbero essere terminate, tutt’altro discorso per quanto riguarda quelle in uscita. Da piazzare ci sono Amauri, Iaquinta e Luca Toni.

In particolare, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, l’ex campione del mondo avrebbe accettato di trasferirsi al Bologna, scelta gradita sia a livello tecnico che logistico, visto che l’attaccante andrebbe a giocare in una piazza molto vicina al suo paese natale, Pavullo nel Frignano. Qualora andasse in porto l’operazione, Toni andrebbe a formare una coppia d’attacco con il bomber Di Vaio certamente non giovanissima, ma di sicuro affidamento e, soprattutto, dall’alto potenziale realizzativo.

Un ostacolo al trasferimento dell’ex Roma in Emilia, però, potrebbe essere l’alto ingaggio dell’attaccante, dato che attualmente Toni percepisce 3,3 milioni di euro. In questo caso, la Juventus dovrebbe aiutare la società felsinea a pagare lo stipendio del calciatore, ma, dopo l’affare tra le due squadre che ha portato in rossoblù il difensore Sorensen, sembra che ci possano essere buone possibilità nel vedere Luca Toni al Dall’Ara.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.