Lite Milan-Mediaset: niente interviste pre-derby

Niente interviste pre-derby per  Mediaset. È la posizione del club rossonero di via Turati annunciata qualche giorno dopo il battibecco nella trasmissione condotta da Alberto Brandi sul rigore discusso e concesso contro l’Atalanta. La discussione, andata di fatto in diretta nazionale, ha visto il tecnico Massimiliano Allegri e l’ex arbitro e ora moviolista di Mediaset, Gianluca Paparesta, protagonisti.Ad annunciarlo il comitato di redazione con una nota: “Nella settimana che precede il derby calcistico di Milano, l’Ufficio stampa del Milan ha fatto sapere alla redazione di Sport Mediaset che quest’ultima, contrariamente alla consuetudine, non potrà in questi giorni avere a disposizione interviste a tesserati del club”. Screzi che sono continuati nella giornata perché l’ufficio stampa del Milan ha confermato che è stato il diverbio avvenuto domenica a portare alla decisione di non concedere giocatori per interviste esclusive a Mediaset ma ha ricordato che proprio Mediaset è stata l’unica emittente assente all’allenamento che la società rossonera ha deciso di aprire questa mattina alle telecamere proprio per agevolare il lavoro delle televisioni nella settimana che precede il derby.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it