Brasile, il 17enne Roberto Baggio dà mostra di sè

Nel mondo esiste un altro Roberto Baggio calciatore. Oltre al nostro beniamino italiano che ha fatto sognare generazioni di tifosi grazie alle sue magie con la Nazionale italiana e con le più grandi squadre dello Stivale, in Brasile sta nascendo un nuovo giovane talento, che porta lo stesso nome del Mago di Codogno.

Stiamo parlando di Roberto Baggio, attaccante diciasettenne, messosi in mostra nella Copa Sao Paulo junior, una delle competizioni giovanili più importanti del Brasile. Il baby calciatore, infatti, ha dato sfoggio delle sue qualità segnando la rete del 2-1 nell’incontro tra l’Americano di Maranhao e il Vila Nova, andato in scena allo stadio Pereira di Sao Josè dos Campos.

Questo nome, così inusuale per un sudamericano, gli è stato dato, pensate, proprio dal padre, che nel lontano 1994 aveva promesso di dare al suo futuro figlio quel nome, se il Baggio italiano avesse sbagliato l’ultimo rigore contro il Brasile ai Mondiali.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.