Bayern, Robben fra sogni e realtà

Il centrocampista olandese Arjen Robben ha deciso quale sarà il suo prossimo futuro: un rinnovo, forse a vita, con il Bayern Monaco, club a cui sente di poter dare, e ricevere, ancora tanto. Con un sogno nel cassetto, la finale di Champions League che quest’anno si giocherà all’AllianzArena di Monaco di Baviera.

Intervistato dalla ‘Bild’ l’esterno parla del rinnovo con il Bayern che sembra ormai essere ad un passo, nonostante le tante richieste provenienti dall’estero, e che potrebbe trasformarsi in una firma a vita: “Sto benissimo a Monaco e non vedo perché dovrei cambiare squadra. Sono convinto di potermi togliere ancora tante soddisfazioni con questa maglia nei prossimi anni – spiega Robben rivelando un sogno – Sto così bene qui che potrei restare a vivere a Monaco per sempre”.

L’esterno parla anche dei possibili trionfi con le maglie di Bayern e Olanda in una stagione che vedrà la Champions League assegnata proprio a Monaco e poi un Europeo che l’Olanda vuole onorare al meglio. “Io e i miei compagni vogliamo a tutti i costi giocare la finale di Champions League nel nostro stadio. Sarebbe bellissimo alzare il trofeo in casa, davanti al nostro pubblico. – continua Robben parlando poi di Euro2012 – Anche se siamo finiti in un girone di ferro possiamo far bene. Le favorite sono Spagna e Germania, ma noi non saremo da meno”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.