Josè Antonio Reyes torna al Siviglia

3,5 Milioni di Euro sono bastati al Siviglia per acquistare dall’Atletico Madrid l’esterno offensivo Josè Antonio Reyes. Lo spagnolo, proprio al Siviglia, aveva cominciato la sua carriera nel calcio che conta e ora, a 28 anni, ha deciso di legarsi al club andaluso fino al giugno 2015.

Dal Siviglia, “La perla di Utrera” si trasferì all’Arsenal di Arsene Wenger nel 2004. Con i Gunners ha vinto un campionato e una FA Cup. Passò successivamente al Real Madrid dove ha conquistato una Liga nella stagione 2006/2007. Nell’estate del 2007 ha poi scelto di accettare l’offerta dei “Colchoneros” di Madrid dove con qualche buona prestazione ha contribuito alla conquista dell’Europa League e della Supercoppa Europea nel 2009/2010 contro l’Inter.

Nonostante l’arrivo di Diego Pablo Simeone sulla panchina biancorossa, Reyes ha scelto di tornare nella squadra che lo ha lanciato in Europa dopo aver trascorso un periodo non proprio positivo quando sulla panchina dell’Atletico sedeva ancora Gregorio Manzano.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it