Il Padova passa anche ad Ascoli. 2-0 firmato Lazarevic e Cutolo

Tre punti d’oro per i biancoscudati di Dal Canto che oggi al “Del Duca” di Ascoli conquistano l’intera posta in palio. Con l’infortunio di Cacia, è quasi obbligata la formazione in attacco per Dal Canto che schiera ben tre uomini in avanti: Cutolo, Lazarevic e Ruopolo. I primi 20’ di gioco sono contratti con le due squadre che si studiano a centrocampo, solo nel finale di tempo il Padova, grazie ad un tentativo di pressing costante, si rende pericoloso con Cutolo; la difesa marchigiana quasi combina la frittata, il rimpallo favorisce proprio l’ex Crotone che a porta libera sbaglia clamorosamente il gol del vantaggio. Finisce cosi il primo tempo: 0-0.

Il secondo tempo è più avvincente con l’Ascoli che risponde alle sortite offensive degli ospiti rendendosi pericoloso conquistando una serie di calci d’angoli. Il Padova fa le prove generali del gol: al 16’ è l’assistente dell’arbitro Giacomelli a negare la gioia della rete a Cuffa. Al 19’ Cutolo viene ammonito per simulazione, l’esterno dribla all’interno dell’area Peccarisi che nel dribling lo tocca, l’attaccante biancoscudato cade platealmente e viene ammonito dal direttore di gara. Al 33’ il Padova con un pò di fortuna ma meritatamente trova la via del gol. Lazarevic prova il tiro dal limite dell’area, il pallone è deviato nettamente da Peccarisi, e la conclusione dell’attaccante del Padova si insacca alle spalle di Guarna, 1-0. L’Ascoli prova il tutto per tutto inserendo un’altra punta e al 50′ reclama per un calcio di rigore netto per mani in area di Schiavi. Proteste vibranti e nel ribaltamento di fronte, Cutolo si lancia solo davanti alla porta, dribla Guarna, e chiude definitivamente la partita sullo 0-2.

ASCOLI – PADOVA 0-2

Ascoli: Guarna, Gazzola, Ciofani, Peccarisi, Faìsca, Pasqualini, Di Donato, Pederzoli, Sbaffo, Falconieri (20′ st Papa Waigo), Soncin. A disp.: Maurantonio, Andelkovic, Tamburini, Parfait, Vitiello, Beretta. All.: Massimo Silva.

Padova: Pelizzoli, Donati, Schiavi, Legati, Renzetti, Bovo, Italiano, Cuffa, Cutolo, Ruopolo, Lazarevic. A disp.: Perin, Trevisan, Milanetto, Jidayi, Hallenius, Drame, Succi. All.: Alessandro Dal Canto.

Arbitro: Giacomelli di Trieste.

Marcatori: 33’st Lazarevic, 50’st Cutolo.

Note: Ammoniti Pederzoli e Gazzola (A), Cutolo e Italiano (P).


Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it