Juventus, dalla Francia secco no per Toni e Iaquinta

La Juventus continua a lavorare incessantemente sullo sfoltimento della rosa, specialmente per quanto riguarda il reparto avanzato. Ma continua a ricevere dei “no grazie” dai club a cui vengono proposti i vari Amauri, Iaquinta e Toni.

L’ultimo no in ordine di tempo arriva dalla Francia e più precisamente da Marsiglia. Il tecnico transalpino Didier Deschamps ha infatti chiaramente detto che Toni e Iaquinta non rientrano nei suoi piani per il futuro rispedendo al mittente l’offerta.

Il destino di Toni sembra così prendere la direzione di Cagliari, anche se il club sardo non può permettersi di pagare l’intero ingaggio dell’ex centravanti della nazionale italiana, o quella dell’estero. Per Iaquinta invece si aspettano offerte, anche se i molti infortuni del giocatore nelle ultime stagioni frenano molti club. Per Amauri invece si sta aprendo uno spiraglio con la Roma, che dovrà fare a meno per almeno due mesi di Daniel Osvaldo.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.