Sopresa Ibrahimovic: “Ancora tre anni e poi faccio l’allenatore”

Zlatan Ibrahimovic sorprende sempre, in campo e fuori di esso. Dopo i mal di pancia delle scorse settimane, quando sosteneva di non aver più la spinta giusta per continuare a giocare a pallone con grinta, il bomber rossonero rilascia interessanti dichiarazioni in merito al suo futuro.

Le parole dell’attaccante: “Come calciatore mi vedo in campo ancora per due o tre anni – rivela Ibra al giornale svedese Sportbladet Dopo di che mi piacerebbe fare l’allenatore, anche se è un ruolo molto più complicato rispetto al calciatore. So che avevo escluso l’ipotesi di diventare tecnico, ma del resto anche Henrik Larrson, quando giocava, lo aveva detto, e invece adesso allena da diverso tempo (il Landskrona in seconda divisione svedese, ndr). Staremo a vedere cosa succederà tra un paio di stagioni, intanto aspetto“.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.