Il punto sulla Lega Pro 2° Div: Catanzaro in B in quattro anni e ancora i progetti di Perugia, Rimini e Treviso

di Roberto Maceroli

Il 2012 in Lega Pro si apre con la grande fame di vittorie del Catanzaro che lancia il proprio progetto “Serie B”. Il presidente Cosentino ha infatti annunciato il prolungamento del contratto dell’allenatore Ciccio Cozza per ben tre stagioni. Con ingenti sforzi economici, la società calabrese si era resa protagonista in agosto di una grande campagna acquisti, e ora con l’arrivo di Giampà e Quadri potrà finalmente iniziare la rincorsa alla capolista del girone, il Perugia.

Il progetto crato dal presidente Cosentino punta sulla continuità ed è per questo motivo che è stata data piena fiducia all’allenatore ex capitano della Reggina, che sarà non solo il responsabile dell’area tecnica, ma anche responsabile diretto dell’area mercato. L’obiettivo della società è quello di conquistare  quest’anno la promozione in Prima Divisione e di raggiungere la categoria cadetta entro 4 anni. Il Perugia, invece, vive un momento societario difficile, in settimana c’è stato un incontro tra i due imprenditori Demaschi e Santopadre che hanno deciso di continuare insieme la scalata verso la promozione; un accordo che poi verrà rivisto al temine del campionato. Dopo la brillante vittoria nell’ultima di campionato sul campo dell’Isola Liri, la squadra guidata da Battistini ha ripreso gli allenamenti in vista dell’anticipo casalingo di venerdì sera contro l’Aversa Normanna. Sembra aver concluso la sua gloriosa storia il Savona Calcio 1907: il Tribunale di Savona ha dichiarato il fallimento della squadra biancoblu e ha nominato Alberto Marchese curatore fallimentare. Sarà compito proprio di quest’ultimo trovare nuovi acquirenti per poter tenere in vita una delle squadre piu antiche della penisola italiana.

Dopo il brindisi di fine anno sono tre le compagini che sperano di conquistare la promozione diretta in Prima Divisione. Il Casale ha ripreso gli allenamenti e il tecnico Buglio sta preparando la squadra in vista della ripresa del campionato contando sull’ottimo momento della propria squadra che è reduce da ben 9 risultati. Risultati che regalano tranquillità ai bianconeri che possono tra l’altro contare su un certo margine di vantaggio sulle inseguitrici. Il Treviso dopo aver vissuto un finale di stagione altalenante cercherà di dare continuità all’ultimo successo dell’anno provando a centrare la promozione. La società guidata dal presidente Fabrizio Tasca, dopo aver conquistato la promozione lo scorso anno, ha fame di vittoria e vuole ripetersi per poter portare il Treviso nuovamente nel terzo campionato nazionale. Il calendario è dalla parte dei veneti che nelle prossime settimane avranno degli scontri sulla carta favorevoli. L’auspicio del tecnico Diego Zanin è quello di poter recuperare nelle prossime settimane i 4 punti che li separano dal Casale.

A Rimini sono iniziati, invece, i preparativi per festeggiare i 100 anni di storia del club senza mai perdere di vista il vero obiettivo, cioè la scalata al vertice. La società biancorossa ha presentato il nuovo album delle figurine dell’ A.C.Rimini 1912 che ha lo scopo di raccogliere e rivivere le emozioni di cento anni di storia. Per il nuovo anno l’allenatore Luca D’Angelo, spera di recuperare Deluigi, Spighi, Palazzi e Scotti. La squadra è attiva sul mercato ed è coinvolta in numerose operazioni di mercato. Ma mister  D’Angelo spera inoltre di trovare nella calza della befana almeno due innesti; un attacante e un difensore per poter migliorare la propria posizione di classifica.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it