Coppa d’Africa 2012: i convocati della selezione marocchina

Manca meno di un mese all’inizio della Coppa d’Africa 2012, l’evento calcistico per nazionali più importante del continente africano. Quest’anno si giocherà in Gabon e Guinea Equitoriale; sarà la 28^edizione, l’ultima in un anno pari perchè a partire dal prossimo anno (Sudafrica 2013) verrà disputata in anni dispari.

 

Sedici nazioni in gara per strappare lo scettro all’Egitto, vincitore nel 2006, nel 2008 e nel 2010. Tra le protagoniste anche il Marocco che nel 2010 mancò la qualificazione per la fase finale. Dopo quella disfatta la selezionare marocchina fu affidata a Eric Gerets, ex difensore della nazionale belga con una breve apparizione nel Milan negli anni ottanta.

Difficile per il tecnico fiammingo portare a Rabat un trofeo che manca da ben 36 anni; nel frattempo Gerets ha provveduto a diramare la lista dei convocati che prenderanno parte alla manifestazione. Pochissime novità e tante conferme. Due gli “italiani” presenti: Benatia dell’Udinese e Kharja della Fiorentina. Niente da fare per lo sfortunato cagliaritano El Kabir che solo da qualche giorno è tornato ad allenarsi con la squadra sarda dopo un lungo infortunio. Il Marocco farà il suo esordio il 23 gennaio contro la Tunisia; successivamente affronterà il Gabon, paese ospitante, e il Niger.

I convocati

PORTIERI: Nadir Lamyaghri, Issam Badda, Mohamed Amsif.

DIFENSORI: Jamal Allioui, Micheal Basser, Badr El Kaddouri, Abdelhamid El Kaoutari, Mehdi Benatia, Abdelfettah Boukhriss, Mustapha Mrani, Ahmed Kantari.

CENTROCAMPISTI: Houcine Kharja, Adil Hermach, Karim Ahmadi, Younès Belhanda, Mbarek Boussoufa, Youssef Hadji, Mehdi Carcela.


ATTACCANTI:
Noureddine Amrabat, Oussama As-Saidi, Youssef El Arabi, Adil Taarabt, Marouane Chammakh.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.