Palermo, Miccoli giura amore eterno: “Finirò qui la carriera”

In tempo di auguri natalizi, l’attaccante del Palermo, Fabrizio Miccoli, coglie l’occasione per spendere parole di amore eterno per la sua squadra ed i suoi tifosi, confermando l’intenzione di vestire i colori rosanero fino al termine della sua carriera.

Il numero dieci della formazione siciliana, infatti, si rivela in un’intervista esclusiva del sito ufficiale della società: “Per me Palermo, ormai, è come una seconda casa – dice il capitano rosanero – Qui, insieme ai miei compagni, ho contribuito a fare la storia del club e il mio desiderio è quello di finire in questa città la mia carriera di calciatore. Oltre me, la squadra conta di certi “vecchi” come Migliaccio e Balzaretti, che sono importanti per far crescere le giovani leve che si aggregano al gruppo. Non è un lavoro facile, soprattutto per i giocatori che arrivano dall’estero e  devono ambientarsi in una nuova città, e inoltre è difficile avere dei punti fermi con questi cambi continui di guida tecnica“.

Continua il giocatore salentino: “Un giudizio su quest’anno? Be’, in questo 2011 abbiamo avuto grandi soddisfazioni, come la partecipazione alla finale di Coppa Italia a Roma, con 45mila tifosi al nostro seguito. In questa stagione abbiamo dovuto fare i conti con frequenti cambi di allenatore, ma non stiamo andando male, secondo me. Tutti noi ce la mettiamo tutta per arrivare il più lontano possibile, e per questo l’unica cosa che chiedo ai tifosi e di rimanere vicini a noi, come hanno sempre fatto“.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.