Inter, riparte la campagna di ringiovanimento

Dopo Coutinho, Ricky Alvarez e Luc Castaignos l’Inter non ha intenzione di fermarsi nella sua campagna di ringiovanimento della rosa, che può contare anche sui giovani del vivaio Davide Faraoni e Luca Caldirola, ed è pronto a portare in nerazzurro altri due campioni in erba che possano crescere alle spalle dei veterani e presto sostituirli.I prossimi due obbiettivi di Branca e Paolillo sono il difensore Juan Jesus e il centrocampista Paul Pogba. Del primo si sa tutto da tempo, ma in queste ora i nerazzurri starebbero stingendo i tempi per portare il difensore a Milano già prima di Natale ed aggregarlo alla squadra nel mini ritiro invernale per aiutare il suo inserimento nel gruppo. Il presidente dell’Internacional ha parlato di “trattativa in stato molto avanzato” e già in serata potrebbe esserci la fumata bianca.

L’altro obiettivo è invece recente. Si tratta del francese Paul Pogba, 18 anni, in forza al Manchester United. Il giocatore recentemente è entrato nella scuderia di Mino Raiola e la presenza dell’agente ad Appiano Gentile ieri è, secondo i media inglesi, un chiaro segno che Pogba potrebbe diventare nerazzurro nella prossima estate. Il centrocampista infatti non ha intenzione di rinnovare il contratto con il club inglese che scade il prossimo giugno e potrebbe arrivare a parametro zero. Sarebbe un vero e proprio colpo per la società nerazzurra che si aggiudicherebbe uno dei più promettenti prospetti europei a prezzo di saldo.

L’ultimo colpo potrebbe arrivare in attacco anche se al momento la pista per Eduardo Vargas dell’Universitad de Chile si è raffreddata a causa della cifra sparata dal club cileno: 17 milioni di dollari.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.